INCONTRO INFORMALE EIF IN OCCASIONE DELLA FIERA DEL LIBRO PER RAGAZZI DI BOLOGNA 2013


Dal 2004 quando qui venne firmato l'atto costitutivo dell'EIF, il Forum Europeo degli Illustratori, una libera rete di associazioni di illustratori di tutto il continente, Bologna e' diventata un appuntamento fisso per i delegati che si incontrano per fare il punto della situazione e raccogliere idee e proposte per il breve e medio termine.

Quest'anno la Svezia e' stata paese ospite e quindi la fiera e' stata pacificamente invasa da autori e illustratori di quella terra, che hanno portato con se' anche una serie di spunti di riflessione per paesi come il nostro dove, oltre alle lacune della normativa sulla Legge sul Diritto di Autore, sono praticamente sconosciuti i Diritti di Riproduzione Secondari che in Scandinavia vengono normalmente ridistribuiti fra gli aventi diritto e non come da noi ceduti quasi esclusivamente alle case editrici.
L'Associazione Illustratori e Paolo Rui, l'attuale presidente dell'EIF hanno così potuto fare gli onori di casa ed accogliere i rappresentanti delle associazioni partecipanti (la Svenska Tecknare svedese,) che si relazionano e si impegnano in un cammino comune volto ad analizzare e risolvere le problematiche della categoria, condividendo informazioni sulle realtà del proprio paese e proponendo strategie proficue per tutti.
Presenti all’incontro delegati della Svenska Tecknare svedese, del Clubul Ilustratorilor rumeno, la IO tedesca, l'APIV/Fadip spagnuola e Kuvittajat finlandese. Ha partecipato all'incontro anche Mats Lindberg, inviato dell'IAF - International Authors Forum, la cui organizzazione nel corso dell'ultimo anno ha ottenuti rilevanti risultati tra i quali due pronunciamenti del Parlamento Europeo contro l'applicazione di contratti richiedenti agli autori la cessione totale dei diritti di utilizzo delle loro opere e di contratti sbilanciati a sfavore della parte debole (gli autori) che si vedono quindi, in entrambi i casi, privati di potenziali fonti di reddito garantiti dalle Leggi sul Diritto di Autore internazionali.
Si e' unita alla discussione anche Stella Di Meo, ex segretaria del Direttivo dell'AOI inglese.
La discussione ha puntato soprattutto a determinare quelli che saranno i contenuti principali del nuovo sito dell'EIF attualmente in lavorazione, che possiamo qui sintetizzare con:
1 - storia, obiettivi e descrizione delle attivita' dell'EIF comprese informazioni sulle responsabilita', ruoli e cariche del suo Direttivo
2 - principi sulla Legge d'Autore e documenti prodotti o diffusi in questi anni in sua difesa
3 - dati sui componenti del Direttivo EIF e contatti di tutte le associazioni aderenti all'EIF e dei suoi delegati
4 - contatti di altre associazioni di categoria Europee e non nell'ambito dell'illustrazione
5 - un calendario sui principali appuntamenti mondiali rivolti o interessanti per gli illustratori comprese fiere del libro, bandi per Annual e altre pubblicazioni simili, concorsi considerati come eticamente corretti
6 - i contatti di altre organizzazioni nell'ambito della comunicazione visiva, design, Autori e Diritti di autore
7 - un elenco di alcuni dei principali istituti d'arte e scuole professionali di arti visive in Europa
8 - una guida ai concorsi
9 - informazioni su normative legali, fiscali e professionali per gli autori/illustratori intenzionati a lavorare all'estero o per l'estero.

Si e' lanciata l'idea della messa in rete di un nuovo sondaggio sulla professione che alcuni anni fa vide l'impressionante partecipazione degli illustratori tedeschi (oltre 700 risposte) e di altri paesi nord-europei e l'umiliante fallimento dell'iniziativa italiana (meno di 80 partecipanti). In Europa operano oltre 15000 illustratori professionisti e i dati derivanti da un sondaggio di questo tipo saranno utilissimi per poter affermare l'importanza dell'EIF e delle associazioni della sua rete presso la UE.
Visto che l'EIF non verra' immediatamente registrata come ente senza fini di lucro a Francoforte come previsto, continuera' pero' le sue attivita' come libera rete, cercando di diventare sempre di piu' il referente per le associazioni nazionali sugli avanzamenti delle normative nell'ambito del diritto di autore e dei diritti degli autori.
Il prossimo appuntamento previsto e' quello per l'Assemblea Generale dell'EIF che prevede il rinnovo del consiglio Direttivo con l'elezione del nuovo Presidente e delle altre cariche. Tra le citta' candidate Stoccolma e Francoforte nel corso della Fiera del Libro, per la quale si auspica una maggiore collaborazione con l'ente organizzatore che, a differenza di quello di Bologna, non riconosce alla IO tedesca e all'EIF il riconoscimento che gli spetterebbe come punti di riferimento per gli illustratori tedeschi ed europei.

L'Associazione Illustratori e l'EIF hanno anche quest'anno collaborato con la Fiera di Bologna organizzando due incontri al Caffe' degli Illustratori:
il primo, martedi' 26 marzo intitolato "Professione Autore: l'Europa degli Autori - Il progresso del Diritto di Autore e dei diritti degli autori e le problematiche che affliggono la professione." ha avuto come relatori Mats Lindberg - IAF (International Authors Forum), Paolo Rui e Anders Suneson EIF. Si e' parlato del lavoro dell'IAF, del ruolo e dell'importanza dell'EIF nella diffusione a livello nazionale delle novita' a livello europeo nella normativa e nelle buone pratiche professionali per evitare di incorrere in inconvenienti nelle relazioni con i clienti, molto spesso dovute a mancanza di consapevolezza da parte degli autori stessi. 

L'altro, tenutosi mercoledi' 27 e intitolato "Professione Autore: "Come disegnare un bambino?" - Incontro e dibattito sulla creazione di personaggi per libri illustrati in Svezia." Con le illustratrici e autrici Gunna Grähs and Ann Forslind, ha mostrato con una serie di immagini il progresso e l'evoluzione nella rappresentazione del bambino all'interno del mondo editoriale, facendo un parallelo con i cambiamenti nella societa' svedese dagli inizi del '900.
La seconda cena degli illustratori presso la Trattoria Fantoni in via del Pratello ha visto la partecipazione di oltre 70 illustratori e autori provenienti da molti paesi e si e' dimostrata un'iniziativa accolta molto positivamente da tutti coloro che sono riusciti a sedersi con noi, lasciando aperta la porta alla sua ripetizione anche l'anno prossimo. 




Categories: ,

Leave a Reply